1963 Ludwig Club Date

Ludwig DrumsLudwig Drums


Solo nell’anno successivo alla prima esibizione tv dei Beatles all’Ed Sullivan Show nel 1964, la produzione Ludwig è triplicata, tutti volevano le batterie Ludwig come Ringo…

Nei primi mesi del 1963, volendo sostituire la vecchia Premier di Ringo con un kit esteticamente più accattivante, Brian Epstein va da Drum City a Londra. Il proprietario, Ivor Arbiter, ha da poco ottenuto i diritti esclusivi per l'importazione delle batterie Ludwig dagli USA ma fatica a venderle per via del prezzo elevato. Nel negozio, Ringo si innamora della nuova finitura Black Oyster e quando scopre che si tratta di un colore Ludwig è subito «affare fatto!». Prima di chiudere la trattativa, Epstein dice «Aspetta, sulla pelle c'è scritto Ludwig, la band non si chiama Ludwig, si chiama Beatles!». Così Arbiter, da buon commerciante, per non perdere l'affare e per far conoscere il marchio, prende un pezzo di carta e tira giù uno schizzo della cassa con entrambi i loghi “Beatles” e “Ludwig”. Idea lui stesso la famosa “T” lunga del logo BeaTles e fa completare il tutto da un disegnatore per sole 5£. Il 12 maggio '63 Ringo riceve il nuovo kit e da lì inizia la storia.

Quella nella foto è una Ludwig Club Date del 1963 con il suo rullante “Ludwig Pioneer” del 1963 e lo stesso Hit Hat “Zildjan New Beat” di circa metà 60's. Rullanti: “Ludwig Black Beauty” 100th Anniversary, “Ludwig Supraphonic” mid 70's. Eccola nei video di Get Back, Help!, While My Guitar Gently Weeps, Something, Rain e Dear Prudence.


HomeMusicGear

Ludwig Drums

tags: ludwig drums ringo

Epiphone E230TD Casino Epiphone FT-79 Texan Fender Basses Fender Rhodes Sonic Blue Fender Stratocaster Framus 12-string acoustic Gibson J-160E Gibson J-200 Gibson SG w/Maestro Vibrola Hofner 500/1 Violin Bass Ludwig Drums Martin D-28 Rickenbacker 325 Rickenbacker 4001 Vox Amps

Vai al canale Youtube


The Ladders, ancona macerata marche italia
PROSSIMI EVENTI:
23 novembre 2018
Ludwig - Castelraimondo [TRIO]
24 novembre 2018
Geronimo's - ROMA
Torna in cima